Renzi: da maggio 1.000 euro l'anno per stipendi sotto 1.500 euro mese

View photos

ROMA (Reuters) - A partire dal primo maggio il governo mette a disposizione di 10 milioni di italiani che guadagnano meno di 1.500 euro netti al mese uno sgravio fiscale Irpef di 1.000 euro netti all'anno.

Lo ha annunciato stasera il presidente del Consiglio, Matteo Renzi.

"C'è stata una polemica incredibile sulla copertura. I soldi per mettere in tasca a 10 milioni di italiani 10 miliardi ci sono, dal 1° maggio chi guadagna meno di 1.500 euro vedrà", ha detto il premier nella conferenza stampa al termine del Consiglio dei ministri di oggi.

La copertura dei 10 miliardi, ha assicurato Renzi, arriverà attraverso "risparmi di spesa e non con aumento di altre tasse".

Nel 2014 si può spingere il rapporto deficit/Pil al limite del 3%, dal 2,6% tendenziale, usando i 6,4 miliardi che ne derivano per coprire le misure.

"Noi abbiamo un margine, nel meraviglioso 3% europeo, di 0,4%. Ogni 0,1 vale 1,6 mld di euro. Cioè, mantenendo il limite del 3% - che nessuno immagina né vuole sforare - abbiamo un margine di 6,4 mld di euro [rispetto al 2,6% di deficit/Pil tendenziale]".

Coperture per questa operazione siamo ben oltre, perché io non lo voglio utilizzare tutto lo spazio dal 2,6% al 3

Confermata la riduzione del cuneo fiscale per 10 miliardi "su base annua". Partendo dal primo maggio, ha detto il capo del governo, "saranno due terzi nel 2014" cioè circa 6,6 miliardi. Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia